Cerca
plan de cuisson cuisine moderne

IL CALORE ED IL PIANO LAVORO

QUALCHE PRECAUZIONE PER FARLO DURARE DI PIU'

Per questo suggeriamo di utilizzare come base di appoggio per le pentole del materiale isolante come taglieri o sottopentole in legno, in polietilene o centri in paglia intrecciata. Prestate attenzione quando utilizzate piani cottura con griglie a filo del piano e con fuochi incassati in conca ribassata o con piani cottura con bruciatori potenti (doppia/tripla corona) posti in posizione perimetrale perché in fase di utilizzo la fiamma potrebbe lambire la superficie del top provocando forti sbalzi termici danneggiando la superficie; è bene ricordare che vanno sempre utilizzate pentole e tegami di dimensioni corrispondenti ai fornelli, e correttamente posizionati, in quanto il fondo della pentola o tegame che sborda sul piano può irradiare calore o far lambire la fiamma del bruciatore sulla superficie del top danneggiandola irreversibilmente, questo è particolarmente importante su top in lamellare, dove potrebbero generarsi dei movimenti del legno con fessurazioni in cui può infiltrarsi l'acqua, e sui materiali più sensibili al calore, come ad esempio i top e blocchi in materiali sintetici o solid surface; anche l'eventuale schienale della cucina potrebbe essere danneggiato dal contatto con la fiamma diretta o con la pentola mal posizionata. Evitate di versare liquidi bollenti direttamente nel lavello senza aver prima aperto il rubinetto dell'acqua fredda, attenzione al contatto dell'olio bollente, che non andrebbe mai versato nel lavello, con l'acqua fredda, si possono generare degli spruzzi ustionanti.

Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
I campi contrassegnati dall' asterisco * sono obbligatori.