Cerca
vernis à l’eau cuisine italienne

LA VERNICIATURA ALL’ACQUA

UNA PRATICA PRODUTTIVA NEL PIENO RISPETTO DELL’AMBIENTE E DELLA SALUTE DELL’UOMO

COS’È LA VERNICIATURA AD ACQUA?

La vernice è un composto tipicamente fluido ed utilizzabile per proteggere una superficie. Con l'essiccazione, la vernice crea sulla superficie trattata una pellicola protettiva continua, sottile, resistente ed elastica. La vernice, per essere stesa correttamente, necessita però di essere portata alla giusta viscosità. Cioè a quella consistenza che ne permette l'applicazione fluida e scorrevole. È per questo motivo che si usano dei diluenti, prodotti necessari - appunto - all'applicazione della vernice e che vanno aggiunti al momento dell'uso. Essi possono essere di tue tipologie, ovvero: a solvente o ad acqua. Nel secondo caso è proprio l'acqua a fare da veicolo nel trasportare la resina e gli additivi di formula sul pezzo da trattare. In questo modo si riducono quasi a zero le emissioni dei solventi e si rilascia così nell’ambiente quasi esclusivamente dell'innocuo vapore acqueo. Per questo le vernici ad acqua sono riconosciute come idrosolubili ed a basso impatto ambientale.

L'adozione negli stabilimenti Snaidero del processo produttivo basato sulle vernici ad acqua data sin dal 2006. E questo è un altro chiaro segnale della crescente e concreta attenzione dell'Azienda rispetto alle tematiche di natura ambientale. Impiegando il processo con vernici ad acqua è infatti possibile ridurre del 95% l'emissione nell’ambiente di COV (Composti Organici Volatili) rispetto all'utilizzo di vernici a solvente. Inoltre, va anche ricordato che le vernici ad acqua sono del tutto inodori, non infiammabili ed a bassissimo livello di tossicità.

NEL RISPETTO DELL’AMBIENTE E DELLA SALUTE DELL’UOMO

L'attento processo di riduzione e di controllo dell'impatto ambientale è iniziato in Snaidero già da molti anni. Esso ha portato all'eliminazione dei pigmenti contenenti metalli pesanti nelle vernici laccate utilizzate nella produzione, pigmenti che potevano renderle potenzialmente tossiche per i lavoratori. In seguito, l'Azienda si è adoperata per ridurre drasticamente i diluenti aromatici utilizzati nel processo produttivo. Tale impegno riduce l’emissione in atmosfera di sostanze organiche volatili, rilasciate nel corso delle fasi di verniciatura.

E quindi comporta un netto e conseguente miglioramento della salubrità dell'ambiente di lavoro, nonché una massiccia riduzione della loro successiva dispersione all'interno dell’ambiente domestico, ovvero là, dove verrà installata la cucina. Le vernici, infatti, possono continuare a rilasciare delle sostanze anche per molto tempo dopo la fine della loro essiccazione. Questo netto miglioramento si è poi ulteriormente consolidato negli ultimi anni grazie all’adozione delle vernici laccate opache a base acquosa. Esse, infatti, sono in grado di mantenere inalterate le caratteristiche funzionali, prestazionali ed estetiche oggi indispensabili in un ambiente cucina, ma senza alcun rischio per la salute.

Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
I campi contrassegnati dall' asterisco * sono obbligatori.