Cerca
Snaidero Designer Paolo Pininfarina

Paolo Pininfarina

"Un bel design non può esistere senza essere pratico e una perfetta funzionalità non può essere raggiunta senza una forma perfetta."

Con una storia aziendale che data a partire dal 1930, la Pininfarina si è da sempre ispirata ai valori della creatività e dell'innovazione, senza per questo dimenticare la forza della tradizione. E sempre combinando mirabilmente le forme stilistiche più avveniristiche e d'avanguardia con le soluzioni tecniche più ingegnose e mirate alla sempre maggiore funzionalità. Un patrimonio di valori e di sensibilità produttiva che hanno trovato immediatamente sintonia e comunione con quelli di Snaidero, dal 1990 suo partner esclusivo per il settore delle cucine.

cuisine design îlot Venus

Negli oltre vent'anni di stretta e proficua collaborazione fra le due grandi Aziende sono stati espressi progetti tali da lasciare stabilmente il segno nella storia della progettazione domestica d'autore, sia a livello nazionale che internazionale, con cucine indimenticabili quali: "Ola", "Viva", "Idea", "Acropolis", "Venus" e "Ola 20". E sono infatti davvero distintive le caratteristiche del design espresso da Pininfarina nella progettazione domestica. Ovvero la propensione ad una ricerca ampia, tesa a cogliere il senso di un’innovazione profonda, sia nell’impatto formale che in quello funzionale della cucina. Un approccio al design, insomma, che non segue le tendenze, ma che, al contrario, si propone di anticiparle. E dove le implicazioni formali sono complesse ma, allo stesso tempo, essenziali, senza fronzoli e sempre al passo con le più moderne tecnologie disponibili.

La cucina "Ola", il primo grande frutto della collaborazione con Paolo Pininfarina (Torino 1958), nasce nel 1990 con l’obiettivo - proposto da Snaidero - di risolvere con la massima efficacia tutte le nuove esigenze di funzionalità domestica. E, nel far questo, con l'intento dichiarato di avvalersi in maniera programmatica delle soluzioni tecnologicamente ed ergonomicamente più innovative, funzionali e d’avanguardia. Il progetto, dotato di un segno dal netto impatto architettonico, diretto e distintivo, dà origine ad una cucina fortemente tridimensionale ed essenziale. E caratterizzata da un design così innovativo e razionale - eppure comunicativo - che è capace di farla percepire - fin dal suo apparire - come un classico.

Tanto che "Ola" viene immediatamente "compresa" e quindi clamorosamente premiata, sia dal pubblico, che dalla critica. Al grande successo internazionale di mercato, infatti, si aggiungono ben presto anche altre e non meno grandi soddisfazioni. Come il conferimento, nel 1996, del premio "Good Design Award" attribuito alla cucina "Ola" dal "Chicago Design Atheneum Museum" e, nel 1997, del premio "American Building Products Award" assegnatole dall’"Home Magazine USA".

Anche la cucina "Viva", ovvero il secondo frutto della collaborazione dei due grandi marchi, nasce nel 1990. Essa rappresenta il risultato di un approfondito studio sull’ergonomia domestica. Ed, in particolare, sulla forma curva che, nell'ambiente cucina, deve saper rispondere tanto ad esigenze estetiche, quanto di sicurezza nell'uso domestico quotidiano. Con "Viva", infatti, la morbidezza del segno non si sviluppa più secondo un andamento trasversale. Ma, al contrario, esso trova la sua piena dimensione espressiva nell'atto di configurarsi come un moto che va dinamicamente dall'alto verso il basso.

La principale caratteristica ergonomica di "Viva" è la sua totale assenza di spigoli. E ciò grazie alle superfici dalla peculiare forma bombata, come dimostrato dall'inedita linea curva dei pensili, nonché del bordo anteriore del piano di lavoro. A sua volta reso compiuto nella sua ergonomia da un caratteristico profilo antitracimazione. Le ante curve delle basi e dei pensili, inoltre, sono realizzate con degli specifici stampi in Baydur ad alta densità. Questo particolare materiale poliuretanico ha delle caratteristiche tali da permettere la realizzazione di quella mobidezza di forme che rappresenta la vera cifra stilistica di questo prestigioso modello. Una cucina, quindi, davvero "viva" e, per sua naturale vocazione, capace di guardare al futuro. Insomma, un prodotto di vero interior design, a tutti gli effetti, in grado di offrire una forte personalizzazione: da uno stile marcatamente high tech, ad uno più intimo e familiare.

Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
I campi contrassegnati dall' asterisco * sono obbligatori.