Cerca
Snaidero lifestyle cuisine italienne

UNA COMUNICAZIONE DI QUALITÀ

CREATIVITÀ D’AVANGUARDIA ED ALL’INSEGNA DELLA VITA: UNA STORIA TUTTA ITALIANA

Gli anni ’60 – ovvero gli anni del Boom economico – vedono l’Italia e gli italiani intenti a riscoprire, fra molti altri beni prima perduti con la guerra, il cinema e la comunicazione pubblicitaria cinematografica. Gli spot fatti realizzare da Snaidero all’epoca restituiscono un bellissimo spaccato di quel momento della storia d’Italia. La comunicazione pubblicitaria in quel periodo, infatti, può contribuire a rallegrare l’esistenza con buon gusto ed humor. Alcune pubblicità Snaidero di quegli anni sono dei veri e propri capolavori d’arte popolare, dotate, come sono, di una vivacità ed uno sprint assolutamente ineguagliabili.

La comunicazione promossa dall’Azienda nel corso degli anni ’70 segna il grande successo di campagne pubblicitarie incentrate sul valore preminente della assoluta qualità. Una qualità che si vede, che si vive, ma che soprattutto si tocca. Ed infatti, il claim aziendale che, in riferimento alle cucine, recitava “Per favore, toccatele!” ha rappresentato un vero ed efficace tormentone di quegli anni.

Gli anni ‘80 si caratterizzano per la scelta operata da Snaidero di un concept pubblicitario capace di calarsi totalmente nella realtà viva della scelta di una cucina per la propria casa. Con un’idea davvero ironica ed originale, infatti, il format allora d’avanguardia rappresentato dalla “Candid Camera” di Nanny Loy entra nell’ambiente domestico. Esso, inedito o quasi in Italia, si ispira al fortunatissimo format americano che è basato sul filmare a loro insaputa delle persone comuni nella quotidianità e mentre sono messe di fronte a situazioni surreali,  create ad arte da attori professionisti e consapevoli. In questa prova, il grande regista italiano è davvero straordinario nell’orchestrare e filmare situazioni paradossali e capaci di raccontare il mondo dei valori e dei prodotti Snaidero in maniera efficace, divertente e – molto spesso – anche irriverente.

Gli anni ’90 segnano un cambiamento molto netto nella società e nello stile di vita degli italiani. All’interno di questa evoluzione dei costumi, i media, con il loro moltiplicarsi e con la loro sempre maggiore forza di penetrazione nell’immaginario collettivo, riescono a crearsi una posizione rilevante nell’influenzare ed indirizzare le valutazioni d’acquisto del Pubblico. Gli spot che Snaidero propone nel corso di questi anni colgono appieno il cambiamento di ruolo e peso sociale della comunicazione.

Ad esempio, lo spot della cucina “Ola” – il primo progetto che Pininfarina firma per l’Azienda – gioca sull’immaginario creato dalla sua linea sinuosa e dal colore rosso fiammante che è sottolineato, nella sua seducente bellezza, dalla carezza della mano guantata di un’attrice. Quest’ultima, in un sapiente gioco di dissolvenze e di sonorità, si rivela poi per essere alla “guida” della cucina, come di un’auto fuoriserie lanciata a folle corsa. Il vento le scompiglia i capelli e la sciarpa di seta le ondeggia attorno, fino alla fine della gara, che si intuisce essere stata avvincente. Il messaggio è trasparente: “Ola” è la cucina per chi vuole e può osare.

Nel corso degli anni 2000, il mondo, ormai globalizzato, vive una vera e propria rivoluzione: tecnologica e concettuale. Il diffondersi pervasivo del web e dei social media, prima, e degli smartphone e dei tablet, poi, ha comportato infatti un enorme cambiamento negli stili di vita, come anche nei paradigmi della comunicazione contemporanea. Essa, infatti, cessa di essere asimmetrica ed autoreferenziale, divenendo rapidamente simmetrica e relazionale. E Snaidero, ancora una volta, è in primissima fila nell’interpretare – con la consueta convinzione ed entusiasmo – questi epocali e fondamentali cambiamenti. La sua estesa ed articolata infrastruttura di comunicazione sul web risulta così fin da subito all’avanguardia, sia nelle tecnologie e nelle piattaforme, che nei modelli di comunicazione e di relazione sperimentati con gli Utenti. È, infatti, anche fra le primissime aziende italiane ad investire nella creazione di canali diretti di comunicazione con essi. E questo, sia grazie ad un’efficace e professionale attività all’interno dei propri profili ufficiali sui social media, che attraverso l’allestimento di un avanguardistico ed efficiente portale web votato alla customer care e perciò totalmente dedicato all’assistenza Clienti, pre e post vendita. E così, in breve, l’eccellenza del complesso dell’infrastruttura di comunicazione web dell’Azienda è diventato – e rimane tutt’ora – un modello ed un punto di riferimento per molte altre realtà produttive, non solo di settore.

 

Ma la volontà di Snaidero di interpretare i nuovi tempi e le mutate esigenze sociali si coglie anche nella capacità da essa dimostrata nell’interpretare la rinnovata sensibilità del pubblico verso i temi della qualità e del benessere della vita. Rendendo totalmente percepibili i suoi valori fondanti, infatti, l’attuale comunicazione dell’Azienda si ispira alle nuove possibilità tecnologiche con uno spirito pienamente neoumanistico – anch’esso autenticamente “Made in Italy” – e narrativamente volto a mettere l’Utente al centro di ogni esperienza del brand e del prodotto. Questo, nella prospettiva di un vero e proprio storico ritorno ai fondamentali nel rapporto di relazione con il suo Pubblico, reale e potenziale.

In questo senso, del resto, vanno anche gli altri presidi di comunicazione, come lo spot della cucina “Skyline”, prima, e quello della cucina “Orange”, poi. Entrambi, infatti, ripropongono i temi della fiducia relazionale, del calore familiare e della qualità materiale. Ma secondo un’aggiornata percezione della realtà sociale e perciò con una linea molto ironica nei toni e molto emozionale nei contenuti. Per essere, ancora una volta, efficacemente vicini alle persone: ai loro bisogni, ai loro sogni.

 

 

Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
I campi contrassegnati dall' asterisco * sono obbligatori.