Cerca

Comunicati stampa

Notizie dall'azienda

10 Luglio 2014
designer Paolo Pininfarina

PARLANDO CON... PAOLO PININFARINA

Vi riportiamo l'intervista realizzata a Paolo Pininfarina dalla prestigiosa rivista inglese Kbb review.

Il celebre designer Paolo Pininfarina parla della sua ultima collaborazione con il brand italiano Snaidero -  il progetto OLA 25 Limited Edition che celebra i 25 anni di collaborazione insieme.

​Quale è la storia che sta dietro alla cucina di OLA e la sua partnership con Snaidero?
La collaborazione con Snaidero e la creazione della cucina OLA è una storia molto speciale, iniziata 25 anni fa. Il mio scopo era quello di creare qualche cosa di completamente nuovo. Ho passato molto tempo a perfezionare il disegno degli armadi, che 25 anni fa erano già “freschi”, nuovi e molto innovativi. Ora, dopo 25 anni, la cucina OLA  risulta ancora contemporanea e piena di potenziali sviluppi e idee per il futuro.

Come Le è venuta l’ispirazione per la cucina OLA 25 Limited Edition?
Volevo onorare quello che mio padre, Sergio Pininfarina, aveva raggiunto nel settore automobilistico creando una cucina che fosse il più vicino possibile al design distintivo Ferrari.
La cucina OLA riprende infatti, lo spirito della celebre macchina rossa, ma quello che è più eccitante di questo progetto è che ma propone nuovi materiali e finiture rivoluzionari per il settore cucina.
Il risultato è un esclusivo luxury style e finiture che dimostrano che stiamo andando oltre i confini del design in questo settore.

Come definisce  a suo parere “il buon design”? A suo parere dovrebbe essere possibile poterlo fare ad ogni livello di budget?
Un buon design è il design che può resistere alla prova del tempo. La differenza tra buono e cattivo design è la durabilità. Quando si crea qualcosa di nuovo, l'obiettivo di ogni designer professionista dovrebbe essere il “timeless”. Naturalmente, un designer in primo luogo è attratto da un forte desiderio e attenzione per creare forme che sono esteticamente nuove, ma devono funzionare e soprattutto devono durare.

designer Paolo Pininfarina cucina moderna Ola 25 black

Quali sono i trend in fatto di progettazione di cucine e quali sono le sfide principali?
La cucina è la più complicata e tecnica tra le stanze della casa e richiede attenzione alla funzionalità, ergonomia, sicurezza, comfort ed estetica - questo la rende un'esperienza molto difficile per un designer.  Ma, mi piace la sfida. Il mondo del design della cucina è molto vicino l'industria automobilistica.
La dimensione di una cucina è su una scala simile ad un automobile: le sue forme ci permettono di esprimere emozioni, proprio come in una macchina.
Già nei primi anni '90 abbiamo capito questo ed è per questo che i nostri progetti hanno avuto tanto successo.

Come valuta il livello generale del design e della creatività nel settore della cucina?
Vedo progressi, non solo dal punto di vista estetico, ma anche nella gamma di diversi materiali, accessori, finiture, colori, elementi di illuminazione che sono ora disponibili in questo settore. Quello che è stimolante è che il design della cucina sta coinvolgendo sempre più l'ambiente della casa in generale.

Come designer, come si fa a bilanciare la creatività con le esigenze commerciali, in particolare nella progettazione di spazi domestici?
E 'qualcosa che abbiamo imparato a fare nel corso degli anni di lavoro con Snaidero perché, mentre noi comprendiamo il design, l’azienda capisce quali sono le esigenze delle persone in cucina. Così ogni volta discutiamo le nostre idee progettuali con loro e insieme bilanciamo quelle con i requisiti funzionali di una cucina. Come progettista della cucina, quello che ho imparato è che a volte la funzione effettivamente spinge lo stile e la forma.

OLA 25 è costruita su curve. Stiamo assistendo ad un ritorno?
Le curve sono il DNA di Pininfarina. Le abbiamo inserite dove pensiamo di poter esprimere la nostra identità di design senza compromettere la funzionalità della cucina. Se non sono elementi realmente necessari, noi non li mettiamo dentro.
Stiamo cercando di rendere OLA più delicata, cercando dove è possibile di esprimere la forma della tavola e la gamba, che è un pezzo molto particolare della cucina OLA.

Quanto è importante il design durante una crisi economica come quella che stiamo vivendo?
Il ruolo del design sarà sempre fondamentale. Se ci si guarda indietro, emerge chiaramente che il design è stata la forza trainante dietro il successo di un certo numero di aziende e marchi nel corso della storia. Un buon design è essenziale per poter competere nel mercato. Andando avanti penso che vedremo cambiamenti nella produzione e nella logistica che supporteranno lo sviluppo del prodotto quando il mercato sarà ancora più complesso.

Ritiene che il design abbia sofferto a causa della recessione?
Dal nostro punto di vista, la recessione in realtà ci ha spinto a rivedere il design e l'innovazione della cucina OLA. Venticinque anni fa, abbiamo lanciato la prima cucina OLA ed era orientata alla fascia molto alta, mercato del lusso. Nel tempo, il design si è evoluto. Abbiamo cercato di rendere la cucina originale più accessibile e sostenibile, riconoscendo che le esigenze del nostro mercato erano cambiate.  Abbiamo razionalizzato il processo di produzione, le finiture, i colori ei materiali per renderlo più sostenibile senza compromettere la spirito e la storia di OLA.
E ora, come si può vedere, per emergere dalla recessione, stiamo facendo di nuovo un passo verso il lusso più esclusivo con la OLA 25 Limited Edition.

Di quali progetti Lei è più orgoglioso?
A parte i nostri successi nel settore automobilistico, di cui ovviamente sono molto orgoglioso, ci sono due progetti che si distinguono veramente per me.
Il primo è la storia di OLA. E’ come un marchio all'interno di un marchio - è molto speciale per me e sono molto orgoglioso di quello che abbiamo raggiunto con la gamma attraverso la nostra partnership con Snaidero.
Il secondo è il nostro coinvolgimento nella realizzazione del nuovo stadio della Juventus. Ho progettato gli interni ed il risultato è eccezionale. Naturalmente, il fatto che io sono un fan della Juventus lo rende per me ancora più speciale.

Parlando con... Pininfarina.pdf

Fonte: Kbb Reviews
Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
La compilazione dei campi del form è obbligatoria.