Cerca

Comunicati stampa

19 Aprile 2012

DUE RICETTE DALLO STAND A EUROCUCINA 2012

All’interno dello Stand Snaidero ai Salone del Mobile 2012, si possono degustare i prodotti tipici del territorio friulano, accompagnandoli con meravigliosi vini.

All’interno dello Stand Snaidero ai Salone del Mobile 2012, si possono degustare i prodotti tipici del territorio friulano, accompagnandoli con meravigliosi vini.

Ogni giorno gli chef propongono delle gustose ricette; eccone un paio che potrete preparare direttamente a casa vostra.

Lecca Lecca di Frico

Ingredienti:

250g di Montasio grattugiato grosso
100g di Parmigiano Reggiano grattugiato
20g di farina di polenta
 
Procedimento:
Dopo aver mescolato assieme tutti gli ingredienti, disponete degli spiedini lunghi su una teglia con carta forno e con una coppa-pasta tonda del diametro di circa 10cm ad una delle estremità dello spiedino. Disponete uniformemente un po' di composto nella coppa, senza lasciare buchi, schiacciandolo e appiattendolo con le dita.
Cucinate in forno ventilato a 150°C per 10-12min fino a che il lecca lecca non si amalgama e diventa croccante. Lasciate raffreddare e servite.

Lasagne agli asparagi

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di asparagi
60g burro
350g di olio di oliva extravergine
Pepe q.b.
Sale q.b.
4 rametti di timo
350g di grana padano in scaglie
 
Per la pasta:
400g di farina di grano tenero
4 uova
1/2 cucchiaio di sale
 
Per la besciamella:
100g di burro
90g di farina
1l latte fresco intero
1 grattugiata di noce moscata
1 cucchiaio di pecorino romano
Sale q.b.
 
Procedimento:
Mettete le uova nella farina a fontana, sbattele leggermente con una forchetta e poi cominciate subito a impastare con le dita in modo che l'uovo non vada fuori dalla fontana.
Aggiungete il sale e lavorate la pasta per almeno per 10 minuti, sbattendola ogni tanto sulla spianatoia per renderla più elastica; una volta finito di impastare il vostro panetto di pasta, fatelo riposare in un panno umido, poi stendete con il mattarello poco impasto per volta e il restante tenetelo sempre ben coperto con il panno umido. Ricordatevi di infarinare la spianatoia per fare in modo che la pasta non si attacchi.
Mondate gli asparagi e cuoceteli in abbondante acqua salata lasciandoli croccanti. Nel frattempo preparate la besciamella.
Alla fine della preparazione, a fuoco spento, incorporate il pecorino e mescolate per bene. Scolate gli asparagi, tagliate le punte (circa 5 cm di lunghezza) e lasciatele intere, affettate i gambi in dischetti.
Mettete 30g di burro a sciogliere in una padella e saltateci dentro i gambi degli asparagi (basteranno un paio di minuti); in questo modo si asciugheranno dall’acqua di cottura residua e nello stesso tempo si insaporiranno. Fate la stessa cosa in un’altra padella con le punte degli asparagi stando attenti a non romperle.
Passate ad assemblare le lasagne con asparagi e grana: mettete sul fondo di una teglia (o pirofila) 3 cucchiai di olio e uno strato di besciamella, poi stendete il primo strato di lasagne fresche all’uovo.
Ricoprite le lasagne con la besciamella, quindi con uno strato di asparagi e uno di raspaüdra; cospargete con un po’ di pepe macinato e foglioline di timo, quindi formate un nuovo strato di lasagne e così via fino a terminare gli ingredienti (dovreste ottenere almeno 4 strati di pasta).
Infornate la lasagna in forno preriscaldato a 160 gradi per circa 30-40 minuti, poi prima di servire le lasagne lasciatele riposare fuori dal forno almeno 10 minuti, perché si assestino e compattino meglio.
Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
La compilazione dei campi del form è obbligatoria.