Cerca

Quality lovers

Qualità e Materiali

11 Febbraio 2013
silvia

LE ANTE IN LAMINATO

Scopriamo caratteristiche, pregi e difetti delle ante in laminato.

LE ANTE IN LAMINATO hanno una superficie molto resistente ed igienica. Sono costituite essenzialmente da fogli di carta e resine sintetiche termoindurenti dove la carta rappresenta più del 60% del prodotto mentre la percentuale restante è costituita da resina melaminica per lo strato superficiale decorativo e da resina fenolica per gli strati sottostanti (carta kraft). È un materiale naturale e sintetico a prova di tagli e viene applicato come un foglio caldo sul legno agglomerato; questa sua caratteristica rende le ante in laminato impermeabili e resistenti a graffi e urti: questa sua DUREVOLEZZA è la conseguente qualità di persistenza nel tempo che rende la propria cucina corazzata di qualità e sicurezza nel corso del tempo.

LAMINATO HPL
Il laminato HPL è composto da una serie di fogli impregnati con resine fenoliche o melaminiche e da un foglio decorativo. I fogli vengono incollati tra loro attraverso una forte pressione e dal calore, si crea così uno spessore di circa 1 mm. Tale laminato può ESSERE CURVATO nei lati, in questo modo rende possibile un rivestimento continuo nei due bordi del pannello. I migliori produttori di cucine oggi utilizzano laminato HPL, o ad alta densità: un laminato che rispetta le norme EN 438/1 che ha elevate doti di impermeabilità, stabilità e resistenza.

LAMINATO POLIMERICO Il laminato polimerico è composto da un pannello di particelle di legno la cui superficie viene rivestita con un materiale sintetico o PVC di spessore variabile, che conferisce un’estetica gradevole al pannello ed un’alta resistenza ai liquidi e agli urti.
Le altre tipologie di rivestimento delle ante sono: MELAMINICO, quando il pannello è rivestito con carta decorativa impregnata di resina melaminica.
FENOLICO, con carta impregnata di resina fenolica.
Ha un costo leggermente superiore al laminato. Il polimerico fa parte della gamma dei laminati nobilitati ovvero rivestiti da un ulteriore strato che ne aumenta la resistenza ai liquidi, agli urti e ai graffi.

CONSIGLI UTILI:
Per una normale manutenzione delle ante in laminato e in decorativo, usate un panno morbido e un prodotto detergente specifico; oppure, più semplicemente, un panno in microfibra. In caso di sporco più resistente, usate spazzole morbide e/o spugne, con detersivi liquidi o detergenti per vetri. Rimuovete quindi le tracce di questi prodotti con un panno asciutto per evitare striature od opacizzazioni. Le ante in laminato polimerico sono rivestite da un composto polimerico che non richiede particolari attenzioni per la manutenzione. Per una normale manutenzione delle ante in laminato polimerico usate un panno morbido e un prodotto detergente specifico; oppure, più semplicemente, un panno in microfibra. In caso di sporco più RESISTENTE, usate spazzole morbide e spugne, con detersivi liquidi o detergenti per vetri. Rimuovete quindi le tracce di questi prodotti con un panno asciutto per evitare striature od OPACIZZAZIONI. Anche in questo caso è opportuno evitare di servirsi di pagliette in acciaio o di prodotti CONTENENTI creme abrasive che potrebbero compromettere la specularità della superficie e come per le ante in decorativo non utilizzate acetone.

Nota caratteristica fondamentale del laminato è la sua facilità di pulizia, specialmente per quanto riguarda quello lucido, che rende ancor più luminosa e bella la propria cucina. Se un laminato è di buona qualità, bisogna tener conto della sua resistenza ai graffi, al calore, al calore secco, al calore umido, agli urti, alle abrasioni e ai prodotti per la pulizia; inoltre anche i laminati devono rispettare una serie di norme UNI e le tipologie “post-formato”, grazie a particolari tecniche di lavorazione, possono essere curvate, per dar vita a linee morbide, e non presentare spigoli vivi e giunture.

Leggi commenti: 0
Scrivi un commento
Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
La compilazione dei campi del form è obbligatoria.