Cerca

Food lovers

29 Maggio 2014
snaidero_1

COOKING TRENDS

Quali sono le più recenti tendenze in fatto di cottura? Sembra che le tecnologie della ristorazione professionale stiano conquistando anche il grande pubblico.

La tecnologia più apprezzata nella ristorazione professionale conquista il gradimento del grande pubblico e offre nuove soluzioni. La COTTURA AD INDUZIONE è sicuramente uno degli ambiti su cui si stanno concentrando i maggiori sforzi dei  produttori. L’induzione è un fenomeno di natura elettrica e magnetica  utilizzato per generare calore e cuocere gli alimenti. Il piano cottura è, infatti, composto da una  superficie in vetroceramica che nasconde delle bobine con filamenti di rame. L’energia elettrica, passando attraverso le bobine, sviluppa correnti indotte che vanno a scaldare la pentola effettuando così la cottura.

Come ultimissime novità sull’argomento, citiamo Siemens che  propone il piano ad induzione FREEINDUCTION, una superficie senza confini sulla quale posizionare liberamente sino a quattro pentole. L’intelligente tecnologia a micro induttori riconosce automaticamente posizione, forma e dimensione della pentola concentrando con precisione il calore in quella zona del piano. In questo modo è possibile focalizzare il calore dove è necessario, regolando la potenza tramite il display TouchControl.

Il forno 6° Senso Induction di Whirpool porta la tecnologia dell’induzione all’interno della cavità del forno, offrendo un nuovo e rivoluzionario sistema di cottura, performance eccellenti ed un risparmio di tempo ed energia elettrica. Consente di scegliere fra diverse tipologie di cottura: tradizionale, grill e a induzione. Le prestazioni sono possibili grazie ad uno speciale ripiano ad induzione che si riscalda immediatamente non appena viene inserito e posizionato all’interno della cavità. Questa soluzione, evitando il preriscaldamento del forno, consente di ridurre tempi di cottura ed il consumo di energia fino al 50%.

Un’altra tendenza in atto è quella dello SLOW COOKING, attraverso il sistema di cottura-conservazione sottovuoto, (detto anche “sous-vide” o “cook in bag”). In questo tipo di sistema, gli alimenti crudi e puliti vengono inseriti all’interno di un sacchetto plastico specifico dove permangono per tutte le fasi del processo (cottura, abbattimento rapido, conservazione, rinvenimento): non esiste alcun tipo di contaminazione crociata, il colore e il profumo sono eccellenti, il calo peso è molto contenuto, la gestione del processo è semplice. La cottura sottovuoto migliora la conservabilità di qualsiasi alimento utilizzando il principio LTLT (Low Temperature Long Time=Bassa Temperatura Lungo Tempo) grazie all’impiego di forni trivalenti con controllo accurato del trasferimento di calore umido e dei parametri tempo-temperatura.

Per esempio le tre opzioni dell’AEG Sousvide Cooking System, consentono di abbinare il vapore e l’aria calda in modi diversi per ogni esigenza. Nella parte inferiore del forno è collocata la nuova macchina confezionatrice in acciaio. Dotata di 7 programmi di funzionamento e di alto contenuto tecnologico come il sensore volumetrico per la rilevazione dell’esatto valore di vuoto raggiunto.

Leggi commenti: 0
Scrivi un commento
Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
La compilazione dei campi del form è obbligatoria.