Cerca

Food lovers

12 Marzo 2013
silvia

CJARSONS O AGNOLOTTI CARNICI: LA RICETTA TIPICA

Cominciamo il nostro viaggio nelle ricette tipiche regionali, con la ricetta dei Cjarsons. Tipico piatto della regione delle Alpi Carniche: una variante per ogni famiglia Carnica.

I Cjarsons costituivano un tempo il piatto per eccellenza delle solennità paesane o delle ricorrenze familiari in Carnia, regione alpina del Friuli. Ricordiamo che non esiste una ricetta dei cjarsjons, ma ogni paese (anzi: ogni famiglia di ogni paese della Carnia) ne possiede una propria particolare.

Presentiamo qui una di queste infinite ricette, in attesa magari che altre famiglie ci mandino la loro!

TEMPO
30 minuti circa

DIFFICOLTÀ
media

INGREDIENTI
Dosi per 4 persone:
sale
spinaci: 500 g
uova: 4
burro: 100 g
zucchero: poco
prezzemolo
uvetta: 50 g
farina bianca: 400 g
cedro candito: 50 g
tuorli d'uovo: 1
tavoletta di cioccolata: 50 g
cannella in polvere
ricotta affumicata grattugiata
formaggio carnico stravecchio
pane di segale raffermo

PREPARAZIONE
Ammorbidire in acqua tiepida l’uvetta. Pulite, lavare e lessare gli spinaci con la sola acqua che rimane aderente dopo il lavaggio, unendo ad essi le foglie di prezzemolo; quando saranno cotti strizzarli bene e tritarli. Metterli in una terrina, unire 1 o 2 manciate di pane di segale sbriciolato, il cioccolato grattugiato, l’uvetta sultanina ben strizzata dall’acqua, il cedro tritato ed un pizzico di cannella. Sbattere in una tazza un tuorlo con una cucchiaiata di zucchero, e quando sarà ben montato unirlo al composto, amalgamando perfettamente gli ingredienti. Preparare come al solito la pasta, poi stendere una sfoglia sottile (come quella delle tagliatelle) e ricavare da essa tanti dischi: riempire ognuno con un po’ del ripieno preparato; richiudere il disco a metà, lasciando un piccolo bordo, che poi si rivolterà sulla pasta, chiudendo bene il ripieno. Questa piegatura è la caratteristica dei “cialzons”. Lessarli in acqua bollente salata; quando affiorano scolarli con il mestolo forato e sistemarli a strati in una terrina condendo ogni strato con la ricotta. Poi versare sugli agnolotti il burro fuso e, volendo, spolverizzarli di zucchero e formaggio carnico stravecchio.

Leggi commenti: 0
Scrivi un commento
Crea il tuo catalogo

Seleziona uno dei cataloghi che Snaidero ha preparato per te e personalizzalo con i tuoi dati.

La creazione del catalogo può richiedere qualche minuto.
La compilazione dei campi del form è obbligatoria.